LUIGI CASA

 
 

Luigi Casa nasce a Napoli nel 1987. Inizia lo studio della batteria all’età di 15 anni presso la scuola yamaha “sonora point” (Nola) con il maestro Giosuè Carbone. Seguirà un lungo periodo di studi da autodidatta durante il quale si avvicinerà anche alle musica popolare e allo studio delle percussioni. Nel 2006 entra a far parte dei “black margot” una band con la quale svolge un attività concertistica di 2 anni in tutta l’Italia. 

Nel 2008 oltre ad essere impegnato con vari gruppi di musica leggera, collabora con orchestre sinfoniche eseguendo marce militari e sinfoniche.

Dal 2009 studia batteria jazz col maestro Salvatore Tranchini. Nel 2011 studia col maestro Pietro Iodice, nello stesso anno è ammesso alla classe di jazz nel conservatorio S. Pietro a Majella. Nel 2012 registra con Claudio Passilongo e Muzik ensemble “evening sun” e “Babel” MiuzikEclectika . Nello stesso anno comincia gli studi di musica d’insieme con il maestro G.Goglia.

 E’ membro dell’associazione skidoo e dell’omonima etichetta indipendente, co-organizzatore del festival “Marigliano in jazz”. Nel 2013 è direttore artistico del “portico 340” sito nel centro storico della città di Napoli. Insegna batteria presso BML (barrioaltomusiclab) Ha partecipato a seminari con: Ellade Baldini, peter erskine, Mariano Barba, Tullio De Piscopo, Agostino Marangolo, Cristian Mayer, Adam Rudolph, Alfredo Golino e altri ancora.